una poesia per il 14 febbraio

la tua voce entra nel sangue

e lo riscalda.

ecco l’ultima sillaba serena

e poi il tremore, l’orlo della parola

che si fa scuro, la parola che si gira

dentro il fiato e apre le gambe.

arminio


Il blog di Franco Arminio "Comunità Provvisorie" arriva nelle vostre case...lle email.


Iscrivendoti accetti che i dati saranno utilizzati da Comunità Provvisorie nel rispetto dei principi di protezione della privacy stabiliti dal decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 e dalle altre norme vigenti in materia. Accetto di ricevere questa newsletter e so che posso annullare facilmente l'iscrizione in qualsiasi momento.

4 pensieri riguardo “una poesia per il 14 febbraio

  1. caro franco, sarebbe bello, e scusami per la digressione, se per domenica 19 tu allestissi un capannello coi tuoi amici per augurarti buon compleanno, anche solo con un caffè

  2. caro sergio,
    il 19 sono a flumeri per un convegno organizzato da gianni panzetta. se ci sono un pò di amici possiamo andare a farci una pizza da rocco

  3. Bene, Amici. Caro Franco, bella poesia. Bravo Sergio a ricordarci del compleanno di Franco perciò e auguri forti forti. Vorrei incontrarvi a Flumeri, spero darete notizia nel blog di orario e posto. Vi saluto tutti caramente, Gaetano

Rispondi a r Annulla risposta