ambasciatori della luna

da venerdì la paesologia torna ad aliano.
ci saranno oltre agli iscritti alla scuola e a quanti vorranno venire anche per un passaggio fugace,
una cinquantina tra studenti e professori dell’università di firenze.

andremo in alcuni dei luoghi più intensi della lucania.
il programma sarà collegialmente ridefinito alla giornata.

a cesena la scuola di paesologia è stata talmente bella che con tutti i partecipanti abbiamo deciso di replicarla in primavera in lucania.

a metà dicembre gli appuntamenti politici della paesologia forse saranno due, entrambi di grande importanza.
è un momento in cui tante strade convergono, tante energie si raccolgono. la rivoluzione che qualche anno fa sembrava velleitaria è in corso….
mi dispiace una sola cosa, c’è poca irpinia in tutto questo processo, l’irpinia dove tutto è iniziato.

p.s.
chi verrà ad aliano avrà il passaporto di ambasciatore della luna. ci sono dodici pagine, tante quanti gli incontri che faremo.
armin



Il blog di Franco Arminio "Comunità Provvisorie" arriva nelle vostre case...lle email.


Iscrivendoti accetti che i dati saranno utilizzati da Comunità Provvisorie nel rispetto dei principi di protezione della privacy stabiliti dal decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 e dalle altre norme vigenti in materia. Accetto di ricevere questa newsletter e so che posso annullare facilmente l'iscrizione in qualsiasi momento.

Pubblicato da Arminio

Nato a Bisaccia è maestro elementare, poeta e fondatore della paesologia. Collabora con “il Manifesto”, e "il Fatto quotidiano". È animatore di battaglie civili e organizzatore di eventi culturali: Altura, Composita, Cairano 7x, il festival paesologico ""La luna e i calanchi"". Da molti anni partecipa a innumerevoli manifestazioni sulle problematiche dei territori. Recentemente ha avviato scuole di paesologia (ne ha già svolto una decina in ogni parte d’Italia). In rete è animatore del blog Comunità provvisorie. E' sposato e ha due figli.

2 pensieri riguardo “ambasciatori della luna

  1. c’è una luna pienissima sorgente
    che offre il suo faccione alla serata
    un’emozione pallido-rosata
    la vivi se ti rivolgi a oriente

    la scorgo appena ma improvvisamente
    nel solito tragitto la mia strada
    la vedo tutta oggi l’ho incontrata
    e sono fortunato veramente

    non c’è ragione d’esser troppo tristi
    se qui si concretizza una visione
    mentre tu leggi o ascolti le parole

    immagine frutto di percorsi misti
    che formano una stessa sensazione
    autore multiplo unica la prole

  2. ambasciator cortese della luna appesa
    a te chiedo di condurmi nei sentieri dell’attesa
    perchè è lì che si asoltano i rumori
    pieni di tante cose
    dense anche di dolori

Rispondi a urbano flacco Annulla risposta