Ritratto di Franco Arminio

Luigi Grazioli (da “doppiozero”) È difficile fare un ritratto di Franco Arminio. Servirebbe che stesse fermo almeno un attimo, che si limitasse a fare una cosa, o due, non di più. Ma per fermarlo bisognerebbe legarlo. Anche a scattargli un’istantanea verrebbe solo una scia: di un atto o di un gesto, più che un’incerta silhouetteContinua a leggere “Ritratto di Franco Arminio”