5 pensieri riguardo “riassunto

  1. il paesaggio non è solo un fatto naturale ma comunque si sviluppa nella sua profonda e mitica realtà di orizzonte ideologico,comprensivo della percezione dello spazio mentale e conoscitivo di un nuomo nomade-raccoglitore che si fa stanziale-urbano per una sua condizione esitenziale non solo per vocazione sedentaria nei paesi ma anche per bisogno di perdersi nel mistero della sua terracarne che entra per vie sottili nella cultura di un singolo uomo o di un popolo…….

Rispondi