bocche di leone aperte al vento

Lo spago che li protegge dal libeccio non toglie loro la libertà di nascere e fiorire in una fessura.

Quei fiori come un’ipotesi di comunità, la paesologia come spago.



Il blog di Franco Arminio "Comunità Provvisorie" arriva nelle vostre case...lle email.


Iscrivendoti accetti che i dati saranno utilizzati da Comunità Provvisorie nel rispetto dei principi di protezione della privacy stabiliti dal decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 e dalle altre norme vigenti in materia. Accetto di ricevere questa newsletter e so che posso annullare facilmente l'iscrizione in qualsiasi momento.

6 pensieri riguardo “bocche di leone aperte al vento

Rispondi