dedicata ad andrea zanzotto

 

dedico questa poesia scritta un paio di giorni fa ad andrea zanzotto, morto stamattina. era uno dei maestri per chi va dietro il paesaggio, per chi abita la terracarne.

La poesia è anticapitalista

 

di Franco Arminio

ricomincio a scrivere
perché da tempo non si può più vivere,
ogni frase qui ha dato addio a tutte le altre,
che senso ha farle sempre a roma le manifestazioni?
fra poco esco,
nel sogno questa notte il sindaco del mio paese
a un certo punto ha preso il posto di una donna
con cui stavo parlando,
le frasi intere oggi non mi interessano,
voglio scrivere frasi buttate a terra come stracci,
mi piacciono le frasi gettate a terra come uno straccio,
ieri mattina il mio paese era tutto livido,
mi suicido scrivendo,
ieri a un certo punto mi sono messo a passeggiare
e a parlare al telefono
dentro la chiesa vuota,
la poesia è anticapitalista.

One thought on “dedicata ad andrea zanzotto

Rispondi