Che cos’è adesso la paesologia

La paesologia unisce l’attenzione al dettaglio con la spinta verso il sacro, mettere al centro la poesia cambia molte cose, significa mettere al centro della vita la morte, la morte non è una faccenda di un giorno solo, è la faccenda di ogni giorno, la morte muove l’anima, la poesia e la morte portano inevitabilmenteContinua a leggere “Che cos’è adesso la paesologia”

Appunti per la casa della paesologia a Trevico

La casa a Trevico e l’associazione paesologica sono per ora una confusa reazione all’estinguersi del reale. Le comunità provvisorie non hanno un pensiero chiaro e potente, ma sentono che bisogna reagire, sottrarsi al gioco dell’economia e spostarsi da un’altra parte. La casa di Trevico come lietezza corale ma pure come luna di miele con la solitudine, laContinua a leggere “Appunti per la casa della paesologia a Trevico”

Arminio e l’Irpinia vista da Trevico

«Trevico se ne sta chiusa come un libro che nessuno vuole più aprire». Il paesologo racconta il suo progetto nell’Irpinia d’Oriente Franco Arminio è un poeta errante, una sentinella d’Irpinia che guarda la sua terra e protegge i suoi scorci armoniosi. Il suo è un continuo peregrinare tra i paesi d’Italia e d’Europa, un incontroContinua a leggere “Arminio e l’Irpinia vista da Trevico”

una lettera dal salento

Gentile prof. Franco Arminio, mi proponevo di scriverti già da qualche giorno, dovresti ricordarti di me per il mio troppo dire a proposito di paesaggi. Anche nel bell’articolo uscito giovedì scorso su il paese nuovo fai un richiamo alla necessità di percepire piuttosto che spacciare opinioni, bhé io in questo senso mi sento colpevole, perContinua a leggere “una lettera dal salento”

a sud e a oriente, il salento

questo è il pezzo che è uscito oggi su IL PAESE, quotidiano salentino ***** Lo so, è tutto fragile, confuso. La salute morale facilmente si dissesta, il disincanto è più forte dell’incanto, le meraviglie di un giorno non si replicano il giorno dopo. Parlando coi ragazzi che a Miggiano hanno frequentato un breve corso diContinua a leggere “a sud e a oriente, il salento”

Introduzione alla paesologia

metto qui la prima pagina di viaggio nel cratere (2003). in salento è nata una cellula paesologica molto incoraggiante. l’irpinia non è più il luogo, ma uno dei luoghi…. Attribuzione del titolo di paesologo Ci sono i paesi, ma ci sono pochi libri che li descrivono. Ci sono esperti di armi e di coralli, diContinua a leggere “Introduzione alla paesologia”

Nicanor Parra – Vizi del mondo moderno

I delinquenti moderni sono autorizzati a incontrarsi giornalmente in parchi e giardini, Equipaggiati di potenti binocoli e orologi da tasca. Irrompono nei chioschi protetti dalla morte E piazzano i laboratori fra i roseti in fiore. Da lì controllano i fotografi e gli accattoni che vanno a zonzo nelle vicinanze Tentando di far erigere un tempiettoContinua a leggere “Nicanor Parra – Vizi del mondo moderno”

dall’incanto di s.andrea di conza al silenzio di cairano

“la grande vita  nascosta  nei piccoli paesi” delle nostre belle colline che muta di senso,di colori, di misteri, di storie   e di espressione  ogni giorno sempre ….nella forza della fragilità e nella sicurezza della provvisorietà. Il paese è il luogo del suo farsi male e più prova a scappare più lo agguanta. Qui la suaContinua a leggere “dall’incanto di s.andrea di conza al silenzio di cairano”