Danze di fatto

Un progetto della Casa della Paesologia con Gianluca Bottoni e molti altri “La casa della forza, questo è il volto dell’altro! Camminate tanto da poter distinguere i particolari, tanto piano che il mondo vi appartenga di nuovo, tanto piano che appaia chiaro come il mondo non vi appartiene” (“Attraverso i villaggi”, Peter Handke) L’idea VorrebbeContinua a leggere “Danze di fatto”

Poesia d’amore

Una donna esiste,una sola.E pure un uomo esiste,uno solo.Sono fili d’erba,non hanno nome,sono presenze brevicome un tramonto,sono incanti che sfuggono.Girate per il mondoa porte aperte,date fiducia alla vitae anche alla morte.Verrà il vostro uomo,verrà la vostra donna,verrà se avete i nervi sciolti,se siete una crepa in un campo, un animalein un bosco. Fidatevi,prima o poiContinua a leggere “Poesia d’amore”

Preghiera

Preghiamoper il cane e la lumaca,per le cose che si dicono gli alberi.Preghiamoper chi ha le vene più sottili della luce.Preghiamoper chi non è più amato.Preghiamoper chi non sa che farenel circo equestre del creato.Preghiamoper ogni destino, per la timidezzadei bambini, per i sogniche non ricordiamo, per i pannipesanti del nostro io. Franco Arminio

Tornate

Tornate al vostro paese, non c’è luogo più vasto. Tornate presto, non pensate se è conveniente per la vostra vita. Cominciate la grande migrazione al contrario. Avete una casa vuota che vi aspetta, la casa che vostro nonno ha costruito coi soldi dell’emigrazione: voi qui potete accendere la vita, altrove al massimo potete tirare avantiContinua a leggere “Tornate”

Autoritratti: Antonio Seibusi

Nel suo autoritratto si trova a Roma, dove vive e lavora, ma è nato a Trivento, nell’entroterra molisano, che non ha mai abbandonato: tra i due luoghi ha cercato e intessuto quel filo di osmosi, di scambio continuo che trasforma i paesi “da paesi-pozzanghere a paesi-ruscelli”, nelle parole di Franco Arminio. Antonio Seibusi – conContinua a leggere “Autoritratti: Antonio Seibusi”

La cura dello sguardo

In esclusiva per la Casa della Paesologia Franco Arminio legge un’anteprima di “La cura dello sguardo. Nuova farmacia poetica”, dal 22 luglio in libreria. “Nel dormiveglia mattutino pensavo che dopo tre libri di poesie molto prossime alla prosa, ora c’è un libro di prose molto vicine alla poesia. Sono distinzioni che non contano molto. AlleContinua a leggere “La cura dello sguardo”